Torna alla Home

SOSTEGNO A DISTANZA

Perché preferiamo usare questo termine e non il più comune ed altisonante "adozione"?

È nato tutto qualche anno fa, a Genova dove ci eravamo recati, per parlare della nostra Associazione invitati da alcuni amici. Quando, esponendo le varie attività di Kal avevamo parlato delle "adozioni a distanza", questi amici, che di adozioni vere e proprie se ne intendono ci avevano espresso la loro perplessità proprio su quel nome: adozione. Adottare, ci era stato fatto notare, significa prendere un bimbo come tuo figlio: essergli vicino in ogni momento per rispondere prontamente a tutti i suoi bisogni ed a tutte le sue esigenze, dare risposta ai suoi interrogativi, calmare le sue ansie, riempire i suoi vuoti, fargli sentire in ogni istante che sei pronto con il tuo "eccomi".

È quello che ogni genitore dovrebbe fare o per lo meno tentare di fare.

E' possibile fare tutto ciò "a distanza"? Certamente no.

Quello che in realtà noi facciamo con questi bambini in difficoltà è di fornire loro un sostegno per cercare di rendere meno dura la loro esistenza e cercare di offrire un domani con meno incertezze: fornire quelle opportunità che vengono loro negate dalle circostanze. Ed allora SOSTEGNO A DISTANZA con tutta la carica di amore e di solidarietà possibile.

Il sostegno viene effettuato con i bambini della casa di accoglienza di Bandele di Flame of Hope, all'interno di un programma di assistenza globale scolastico, sanitario e sociale per la popolazione infantile.
















Documento senza titolo
sostegno

SOSTEGNO A DISTANZA


Sostieni un bambino e la sua comunità...


sostegno

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Saremo lieti di tenervi aggiornati sul mondo KAL...


sostegno

S.O.S.TIENICI


Il vostro aiuto è fondamentale per la nostra associazione...


sostegno

LIBRI


Alcune letture per conoscere e sostenere il nostro mondo...


sostegno

PHOTOGALLERY


Clicca qui per vedere le nostre gallery...

 
   PER SOSTENERE KAL GUARDA ANCHE: